Il vapore

saturo secco

Uno strumento insuperabile di pulizia e sterilizzazione.
Separando i legami chimici fra la superficie e lo sporco senza bisogno di detergenti invasivi e inquinanti è un mezzo naturale ed ecologico di pulizia profonda.
Il “vapore saturo secco”, è privo di acqua allo stato liquido. Le macchine per la pulizia industriale General Vapeur generano vapore fra 140° and 180° C con una pressione fra 6 e 10 bar.
La presenza di microgocce d’acqua in proporzione del 5-6%, trattiene lo sporco in sospensione evitandone la dispersione nell’aria.

Le macchine Squeen, messe alla prova per valutare l’azione del vapore nei confronti dell’abbattimento di funghi e batteri, risultano sempre efficaci, rimanendo abbondantemente entro i parametri richiesti dalle normative europee in tema di disinfettanti chimici ed antisettici.  

Ecologia

La tecnologia del “vapore saturo secco”, è completamente priva di acqua allo stato liquido e, riuscendo a separare i legami chimici fra la superficie e lo sporco senza bisogno di detergenti invasivi e inquinanti, risulta essere un mezzo naturale ed ecologico di pulizia profonda.

La pulizia e l’igiene non possono essere ottenuti a scapito dell’ambiente: l’inquinamento e la contaminazione del terreno sono ormai un problema globale ed è un dovere, non solo morale, di porvi rimedio, investendo in applicazioni che riducano drasticamente il consumo di acqua e detergenti inquinanti.

Per questo offriamo questa soluzione coerentemente con l’urgenza mondiale di salvaguardia per la preservazione e la conservazione dell’ambiente.